CURIOSITA'

                                         

                  

 

 

 

 

                                          TRACCE                                       

 

 

La traccia è una energia concentrata in un luogo in cui è accaduto un evento o una serie di fatti  particolarmente forti o drammatici con una trasmissione di emozioni, di immagini da farli diventare parte integrante  della Terra, del luogo in cui sono accaduti e dell'atmosfera che esiste.

 

Queste forti emozioni che possono passare dall'odio puro all'estasi della gioia non solo sopravvivono per anni e anni ma qualche persona particolarmente sensibile li assorbe in sè stesso  e li perpetua ulteriormente. Non avete mai notato che ci sono case che per quanto apparentemente sono stupende quando si entra ti trasmettono tanto freddo?? e non dipende questo da oggetti ma l'atmosfera è fredda,. come pure se si entrano in altre case ti senti accolto, sei tranquillo,ed esci rigenerato??

 

Pensate quando entrate nella solitudine di qualche chiesa, cosa vi lascia nel vostro cuore? a me dona serenità e questo accade perchè la forza della preghiera generata da tante persone muove una forza di amore che si perpetua nel luogo.

 

Alcuni appezzamenti di terreni in cui per quanto concimato e  seminato hanno un risultato di produzione minimo. Alcuni possono pensare che sono sciochezze ma vi assicuro che non lo è. 

 

 

                                          SANTI

 

 

 Non voglio offondere nessuno nè mancare rispetto  agli innumerevoli santi quando dico  che il titolo di santità  riguarda solo un fatto umano, un titolo terreno non certo uno stato che riceviamo quando andiamo nell'aldilà.

 

Con ciò non voglio dire che chi riceve "l'onorificenza" di beato o santo non sia un'anima evoluta, o che non meriti la nostra massima stima e bene. Sono soltanto convinta  che Dio non ha riservato nessun posto speciale  e migliore  nel paradiso per loro, e non per noi che stiamo cercando per quanto ci è possibile vivere la nostra vita in funzione della fede nel modo migliore.

 

Proclamare  la santità di una persona è un processo complicato , solo per iniziare a farlo sono neccessari comitati, nomine e voti, e mi dispiace sostenere  che anche a livelli più elevati  e con le migliori intenzioni non ho mai visto lavorare in modo che i propri "ego" , interessi personali  scompaiono per un pò  finchè il compito non sia adempiuto.

 

Nemmeno ho visto un comitato in cui Dio stesso può dire la sua e tanto meno in cui Lui possa  includere la sua Sapienza  nella "sentenza" finale. Solo il fatto che non viene nemmeno preso in considerazione qualcuno se non abbia compiuto almeno tre miracoli , questo la dice lunga, e chi giudica questi miracoli?? Dei comitati il cui ego, interessi personali si moltiplicano. C'è qualcosa che è poco probabile nell'idea di un Dio  che se ne sta seduto su un trono d'oro  aspettando con ansia il verdetto  della votazione  del comitato umano.

 

Io penso che tra i miliardi di persone che esistono sulla terra  probabilmente migliaia di persone compiono piccoli e grandi miracoli quotidianamente, in modo silenzioso, disinteressato, valido, colmo d'amore, magari in luoghi toppo remoti nel mondo  che non si possono spargere la voce, fare pubblicità o portare all'attenzione dei comitati della santità.

 

Non saranno mai conosciuti al di fuori delle loro piccole cerchie ma questo non li porta ad avere meno onore di altri. Tutti quando entriamo nel mondo dell'aldilà agli occhi di Dio siamo già santi perchè stare su questa terra ci vuole coraggio, forza e determinazione oggi più che mai.

 

 

 

                             

                          VIAGGIATORI MISTICI 

 

 

 Le Entità in missione sono anime di evoluzione più elevata  che hanno detto a Dio che in qualsiasi posto dell'universoin cui hanno bisogno di  loro, ci andranno di loro volontà.

 

In altre parole i viaggiatori mistici  si dedicano allo stesso proposito delle anime in missione :(ne parlerò più avanti) potenziare la connessione spirituale divina tra Dio e noi, come una forza di prosperità e attiva.. Ma metre le anime in missione sono concentrati solo sulla terra, i viaggiatori mistici  si offrono come volontari  per incarnare e portare avanti le finalità  in qualsiasi galassia in cui dio li mandi. 

 

Solitamente sono anime che hanno sperimentato varie vite sulla terra e sono rponti a sperimentare orizzonti nuovi. E' come se sulla Terra hanno apreso delle cose per poi passare a un livello superiore  di conoscenza, di specializzazione.

 

 

Le caratteristiche dei viaggiatori mistici sono: l'accettazione pacifica del sacrificio e della scomodità, la singolare empatia, la bontà, la generosità, la profondità dei loro discorsi che ti portano a riflettere e a cambiare il tuo modo di vedere la vita, la gioia di amare Dio e di essere amati da Lui. Solitamente non hanno una vita particolarmente lunga.

 

Sono certa che alcune persone che stanno leggendo tutto ciò sicuramente risuona in loro qualcuno che hanno avuto la fortuna di incontrare e di pensare che possono essere questo tipo di anime.

 

 

 

                                               SABBA

 

 

Un sabba è una riunione di streghe, membri della wicca o stregoni, di solito composta generalmente da tredici membri, che ha il proposito di venerare la Madre Terra, di imparare, conoscere e approfondire, la storia, la spiritualità, la mitologia  i riti e le tradizioni della stregoneria, e di realizzare rituali benefici alla natura e al suo equilibrio ecologico del mondo.

 

 

Uno dei tredici membri è sempre la guida, di solito una Grande Sacerdotessa con molta esperienza sui rituali,  la conduzione di gruppi, la magia, lo sviluppo psichico  e che gode anche di una buona reputazione di rispetto nell’ambiente in cui vive.

 

Cè una tendenza a immaginare i partecipanti ai sabba come piccoli gruppi isolati, che vivono in luoghi misteriosi, lontani da tutto, e da tutti che hanno pochissime relazioni al di fuori del gruppo e che fanno cerimonie terribili.

 

In realtà, a parte poche eccezioni, i membri del sabba hanno un lavoro, case, amici e vite normalissime semplicemente mettono come parte centrale della loro vita le loro credenze, ma non escludono tutto il resto. 

 

Non vedrete i praticanti della stregoneria né i membridel sabba camminare per le strade a reclutare nuovi membri, a fare proselitismo.

 

Nel mondo sono state accusate di tutte le cattiverie possibili e le atrocità esistenti, e i cui membri sono stati uccisi magari solo perché sospettati di appartenere a «uno di loro».

 

È quindi comprensibile che la comunità della wicca non abbia interesse a riunire dei volontari e preferisca mantenersi in un numero limitato.

 

Diventare una strega o uno stregone non significa comprare un cappello a punta e un mantello, procurarsi una scopa o una bacchetta magica. Per molti versi è molto più simile a diventare un cristiano o un musulmano. La stregoneria è una forma di credo non predominante, ma resta pur sempre una religione.

 

A differenza di quanto si possa credere, la classica strega della wicca non ha niente a che fare con il satanismo o con la venerazione del male, non più delle religioni ufficiali. I membri della wicca venerano la Dea, o Madre Natura, riconoscono la divinità in tutte le cose viventi, sonoattenti all'ecología e al benessere della terra.

 

Rifiutano i concetti di controllo o di danno inflitto agli altri, sono contrari agli incantesimi fatti per influenzare il libero arbitrio delle persone, hanno come obiettivo il clima favorevole, la fertilità della terra, la purezza dell'aria e dell'acqua, la crescita ottimale delle coltivazioni e il benessere generale delle risorse che ci sono date e su cui facciamo affidamento per la nostra soprawivenza.

 

Per diventare un membro della wicca si inizia prima a interessarsi di tali concetti e credenze e poi a studiare e ad apprendere la storia, le pratiche e tutto quanto possa essere anerente a tale argomento.

 

Partecipare a un sabba non è facile, non basta presentare in carta la propria domanda e allegare del denaro. La maggior parte dei partecipanti ai sabba rifiuta il pagamento di una cifra di ammissione e mantiene un certo livello di segrezza, quindi dipende da voi trovare il modo di incontrarli e di esprimere il vostro desiderio di diventare parte deSpetterà a loro decidere, e non a voi, se accettarvi o no, in base al loro sentire della vostra sincerità, sulla capacità di adattamento al resto del gruppo e sul vostro talento di contribuire spiritualmente con loro.

 

 

 

 

    

 

 

 

 

                                          LUCE BIANCA

 

 

La luce bianca  non è semplice farla capire ma tenterò per quanto mi è stato dato per infusione d'amore.

 

E' l'aura di Dio,  è la luce  che possiamo visualizzare dentro di noi per circondare la terra, ogni giorno, per proteggerci, per tenere alta l'energia spirituale, per tenere lontano qualsiasi forza negativa.

 

E' amore infinito, saggezza infinita, di tenerezza, dolcezza, compassione e di potere in una luce indefinita. E' la luce che ci aspettiamo dopo il passaggio al tunnel per entrare nel mondo dell'aldilà.

 

E' l'essenza nel centro del nostro essere il legame che abbiamo ereditato "geneticamente" da Dio nostro Padre, che ci unisce tutti tra di noi e con Lui.

 

E' la luce dello Spirito Santo dove vengono sanate le nostre ferite, le nostre manchevolezze, le nostre rigidità, le nostre chiusure mentali se abbiamo l'umiltà di chiedere senza paura.

 

E' la sacra aura di Dio che infondo in noi la consapevolezza che non siamo soli ma che siamo amati dal LUI

 

 

                                           ZOMBI

 

 

Gli zombi sono esseri mitici, chiamati  anche morti viventi, i cui corpi camminano irrigiditi tra i vivi come se fossero degli umani, senza essere consapevoli che la loro coscenza, la loro anima e la mente non ci sono più.

 

In realtà molte droghe  nel corso dei secoli, creavano a chi assumevano, uno stato di pallore e di apatia diminuendo le funzioni naturali del corpo fino al punto che anche la respirazione veniva quasi interrotta.

 

Come altre credenze tipo i licantropi e i vampiri, si sono  verificate delle tragedie a causa di malattie e droghe associate alla leggenda degli zombi per poterla considerare inoffensiva: autistici non compresi che venivano lapidati,persone sepolte vive,danni celebrali seri ecc...

 

Se vi piace nei film dell'orrore godervi la finzione degli zombi, va benissimo ma, ricordate che di questo si tratta non fate entrare nel vostro pensiero che siano una realtà.